Un'intera isola è stata strangolata e occupata dalla vegetazione

Un'intera isola è stata strangolata e occupata dalla vegetazione
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La seconda isola più grande delle Fiji, Vanua Levu, è stata completamente invasa e "inghiottita" dalle viti e da altre piante invasive. La colpa è in gran parte da ricercare da una specie invasiva introdotta dalle truppe statunitensi durante la seconda guerra mondiale.

Queste specie invasive, tra cui il kudzu, una vite della famiglia della gloria mattutina, stanno letteralmente inghiottendo intere chiome di alberi per diversi chilometri (così come potrete osservare dalla fotografia che troverete in calce alla notizia).

Non solo: altre specie come la Merremia peltata, nonostante siano presenti nella regione del Pacifico da centinaia di anni, sono diventate invasive solo negli ultimi due anni da quando i cicloni tropicali sono cresciuti di intensità.

Così come potrete immaginare, i residenti dell'isola stanno lottando giorno dopo giorno per mantenere i loro spazi sgomberi dalla presenza delle piante, poiché anche la coltivazione di altri vegetali sta diventando sempre più difficile. L'unico lato positivo della faccenda - così come riporta anche il Guardian - è che gli abitanti del villaggio hanno escogitato un modo per utilizzare una delle specie di vite come spago.

La crescita spropositata di queste piante è stata causata anche dal cambiamento climatico, a causa di temperature irregolari e di tempeste improvvise nel Pacifico.

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
2
Un'intera isola è stata strangolata e occupata dalla vegetazione