iOS 11.3 disponibile dalla Primavera, permetterà di disabilitare i rallentamenti

di
E' ormai cosa nota che iOS 11.3, il prossimo major update per iOS 11, permetterà agli utenti di disabilitare il sistema introdotto silenziosamente da Apple e che, per preservare la salute degli iPhone, rallenta in automatico le prestazioni quando la batteria raggiunge un livello di usura tale da non poter gestire i picchi di tensione.

L'annuncio è stato dato dall'amministratore delegato della società, Tim Cook, nel corso di un'intervista rilasciata per ABC News nel corso della scorsa settimana, ma oggi arrivano nuova informazioni a riguardo.

La società, infatti, ha annunciato che iOS 11.3 sarà disponibile nel corso della primavera, ma ancora non ha fornito alcuna data di lancio preciso. Nella giornata di oggi è stata rilasciata la prima beta dell'update che, però, ancora non include il sistema che consente di disabilitare i rallentamenti.

Apple ha affermato che gli utenti saranno in grado di "vedere se la funzione di power management, che gestisce dinamicamente i picchi delle prestazioni per evitare arresti e blocchi inattesi, introdotta in iOS 10.2.1, è attiva o meno e saranno in grado di disabilitarla".

L'aggiornamento, inoltre, mostrerà anche informazioni più dettagliate sullo stato di salute della batteria per iPhone 6 e successivi.

Il sistema è stato al centro di molte polemiche in quanto ha riportato in auge il tema dell'obsolescenza programmata, dal momento che in molti hanno accusato Apple di averlo introdotto allo scopo di spingere gli utenti ad acquistare i nuovi modelli.

iOS 11.3 introdurrà anche più funzioni in grado di sfruttare ARKit, le API per la realtà aumentata, quattro nuovi personaggi per le Animoji, e porterà i video musicali su Apple Music.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
5