iOs 12 verrà aggiornato per impedire l'uso di strumenti di sblocco da parte della polizia

di

Negli ultimi anni si sono susseguiti diversi casi di cronaca, nei quali i servizi di protezione adottati da Apple nei suoi iPhone non hanno permesso alle forze di polizia di accedere agli smartphone di criminali o sospettati. Una politica che pare verrà confermata anche nei futuri aggiornamenti di iOs 12.

Stando ad un report pubblicato da Reuters, Apple avrebbe intenzione di aggiornare il suo sistema operativo introducendo una nuova feature, denominata "USB Restricted Mode": questa permetterebbe agli iPhone di impedire qualsiasi tipo di scambio di informazioni tra la porta Lightning ed una comune USB, nel caso in cui il telefono non venga sbloccato da diverse ore. Al passaggio di un determinato lasso di tempo, la porta in questione può essere utilizzata solo per ricaricare la batteria del device, impedendo qualsiasi tipo di scambio di dati.

La feature è presente nelle beta di iOS 11.4.1 ed iOs 12 riservate agli sviluppatori, anche se Apple avrebbe negato ogni conferma riguardo la sua introduzione nell'ultima versione del SO mobile. Un sistema del genere metterebbe - di nuovo - in seria difficoltà gli organi di polizia, che negli ultimi tempi erano riusciti ad ovviare al problema grazie a GrayKey, un tool che permetteva di accedere ai telefoni tramite l'installazione di un software dedicato tramite la porta Lightning.

Nonostante l'arrivo della USB Restricted Mode non sia stata confermata, Apple descrive la sua implementazione come una risposta ai possibili attacchi hacker in grado di emulare il funzionamento di GrayKey, e non un tentativo di resistenza alle politiche adottate dagli agenti nei confronti dei suoi device.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
2

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it

iOs 12 verrà aggiornato per impedire l'uso di strumenti di sblocco da parte della polizia