iOS 13, app come Lightroom avranno accesso diretto alla memoria esterna

iOS 13, app come Lightroom avranno accesso diretto alla memoria esterna
INFORMAZIONI SCHEDA
di

iOS 13 introdurrà, finalmente, un aggiornamento a lungo richiesto per alcune app di terze parti. App come Lightroom e simili, infatti, avranno accesso diretto ai file presenti sugli storage esterni.

A riportare la notizia è 9to5Mac, secondo cui le frustrazioni dei possessori di iPad Pro (che, con iOS 13, supporterà anche un proprio mouse) dovrebbero finalmente aver fine. Finora, infatti, era impossibile importare foto dalle gallerie presenti nella memoria esterna direttamente nelle app sviluppate da terzi. L'operazione necessitava, dunque, di un passaggio intermedio in cui trasferire preventivamente i file dalla memoria esterna a quella interna del dispositivo, per poi, solo in un secondo momento, poterne usufruire sull'app. Apple provò già in passato ad andare incontro ai propri utenti, sviluppando una scorciatoia con cui comandare a Siri di compiere automaticamente il processo, ma quest'aggiornamento sembra dover risolvere il problema alla radice.

iOS 13 introdurrà anche altre importanti novità. Le prima riguardano Marzipan, un framework che consente agli sviluppatori di effettuare porting delle loro app su MacOS: al programma verranno integrati supporti per feature specifiche di MacOS, come la Touch Bar e la barra del menu. Altre novità riguardano Siri, che supporterà dei nuovi comandi chiamati Intents, destinati a funzioni di ricerca, chiamate vocali e riproduzione di media. Ad avere la loro parte saranno anche le app in realtà aumentata: grazie alle nuove funzionalità di ARkit, le app saranno in grado di riconoscere le pose umane. Vari miglioramenti sono, poi, previsti per quanto riguarda il lavoro degli sviluppatori stessi, che avranno più controllo sulla Taptic Engine dell'iPhone e potranno effettuare gli update ai loro modelli di apprendimento automatico direttamente sul device interessato.

FONTE: Theverge
Quanto è interessante?
2