iOS 14.5, il 96% degli utenti ha attivato il blocco del tracciamento da parte delle app

iOS 14.5, il 96% degli utenti ha attivato il blocco del tracciamento da parte delle app
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il blocco del tracciamento di iOS 14.5 sembra aver sortito gli effetti tanto temuti da società come Facebook. Secondo quanto riportato da alcune analisi, infatti, nei soli Stati Uniti il 96% degli utenti che hanno aggiornato i loro smartphone alla nuova versione di iOS 14, ha deciso di attivare il blocco del tracciamento da parte delle app.

I dati sono stati diffusi dalla società Flurry e mostrano come l'adozione della funzione sia ben al di sopra delle aspettative. Il 96% delle persone infatti risponde negativamente a qualsiasi richiesta di tracciamento per scopi pubblicitari da parte delle applicazioni, a fronte di un campione di 2 milioni di utenti.

Se si guarda al di fuori degli USA, le cifre sono diverse ma riflettono a pieno una tendenza che dimostra ancora una volta come gli utenti stessero aspettando questa funzione: l'11% ha accettato almeno una richiesta di tracciamento, mentre l'89% le ha bloccate tutte.

Secondo i dati di Flurry, solo il 2% degli americani ha disattivato completamente l'opzione "Richiesta tracciamento attività" nel menù privacy degli iPhone ed iPad.

Attualmente, secondo Flurry, circa 10mila applicazioni presenti sullo store hanno implementato il sistema: una cifra molto bassa che però include anche client molto utilizzati come Facebook ed Instagram.

Proprio Facebook ha cercato di incentivare la mancata attivazione della feature da parte degli utenti minacciando di diventare a pagamento.

FONTE: MacRumors
Quanto è interessante?
2
iOS 14.5, il 96% degli utenti ha attivato il blocco del tracciamento da parte delle app