iOS 17.4, la Release Candidate è arrivata: la versione stabile è dietro l'angolo

iOS 17.4, la Release Candidate è arrivata: la versione stabile è dietro l'angolo
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nelle scorse ore, vi avevamo parlato di un possibile rilascio della Release Candidate di iOS 17.4 nel corso della giornata di oggi, martedì 27 febbraio. Ebbene, alla fine, la Release Candidate di iOS 17.4 è arrivata davvero, confermando le previsioni degli esperti di settore.

Come spiega Macrumors, le versioni Release Candidate di ogni nuova iterazione di iOS arrivano a una settimana dal lancio stabile del relativo aggiornamento software. Ciò significa dunque che il rilascio di iOS 17.4 dovrebbe essere fissato per le ore serali di martedì 5 marzo o, al più presto, per la serata di lunedì 4 marzo, che è anche la data di entrata in vigore del Digital Markets Act europeo (iOS 17.4, infatti, arriverà proprio per conformare il sistema operativo degli iPhone alle richieste dell'UE).

In parallelo, nelle scorse ore sono arrivate anche la Beta 5 di macOS Sonoma 14.4, la Beta 5 di tvOS 17.4, la Beta 4 di visionOS 1.1 e la Release Candidate di iPadOS 17.4: tutti questi aggiornamenti software, dunque, dovrebbero essere rilasciati la prossima settimana, insieme ad iOS 17.4. Le novità, però, si concentreranno soprattutto sull'update per iPhone, e non su quelli per iPad, Mac, Apple TV e Vision Pro.

Come spiegano le note di rilascio di iOS 17.4 Release Candidate, anch'esse pubblicate da Apple nelle scorse ore, l'aggiornamento porterà con sé le nuove Emoji di Unicode 15.1, tra cui il fungo, la fenice, il lime e l'emoji che scuote la testa. Tra le altre novità abbiamo una pletora di miglioramenti di stabilità e di fix di bug, nonché le trascrizioni dei testi dei podcast di Apple Podcast in inglese, spagnolo, francese e tedesco.

Ovviamente, però, il piatto forte di iOS 17.4 sono proprio i cambiamenti implementati in risposta alle richieste dell'Unione Europea tramite il Digital Markets Act. In Europa, infatti, arriverà il sideloading delle app su iPhone: queste ultime potranno essere acquistate anche tramite marketplace di terze parti, oltre che da quello di Cupertino. Poi, Apple aprirà ai sistemi di pagamento alternativi a quello proprietario e permetterà finalmente alle app di cloud gaming di essere rilasciate sul suo marketplace digitale. Sfortunatamente, però, sempre da iOS 17.4 in poi le web app a schermo interno smetteranno di funzionare sui vostri Melafonini.

FONTE: Macrumors

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi