iPad mini 6 debutterà sul mercato nel 2021 con chip A15 Bionic?

iPad mini 6 debutterà sul mercato nel 2021 con chip A15 Bionic?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

L'iPad mini 6 di Apple è nella bocca dei tipster da un po’ di tempo: se a metà luglio avevamo trattato le indiscrezioni riguardo il design con display più grande e cornici ridotte, ora è il momento di parlare del chipset in dotazione che, a quanto pare, non sarà né l’Apple Silicon M1, né l’A14 Bionic. Non mancano, poi, altri dettagli tecnici.

Stando a quanto ripreso da Wccftech, iPad mini 6 dovrebbe giungere sul mercato con il SoC A15 Bionic che molto probabilmente vedremo anche nella prossima serie di smartphone top di gamma iPhone 13. I leakster del settore sono convinti che il produttore taiwanese TSMC abbia già dato il via alla produzione di massa del chipset a maggio in vista del lancio sia di iPhone 13 a settembre che di iPad mini 6 sempre nell’autunno-inverno 2021.

Dal punto di vista tecnico si parla di un chipset progettato su nodo a 5 nanometri migliorato, in grado di offrire quindi un aumento di prestazioni ed efficienza energetica; si manterrà, invece, la medesima configurazione a 6 core del chip predecessore con due core ad alte performance e quattro focalizzati sull’efficienza energetica.

Tra le feature si segnalano un possibile accessorio Smart Keyboard in arrivo proprio con il tablet e anche uno Smart Connector come quelli già visti su iPad Pro M1 e iPad Air 4; inoltre, si parla della dotazione di una porta USB-C al posto della porta Lightning e, infine, la presenza del Touch ID incorporato nel pulsante di accensione. In conclusione ricordiamo, come da prassi, che queste restano delle voci di mercato e che quindi vanno considerate con la dovuta cautela.

A proposito di tablet del colosso di Cupertino, il prossimo iPad Pro da 11 pollici potrebbe avere un display mini-LED.

FONTE: Wccftech
Quanto è interessante?
1