Ipermercato sbaglia prezzi, TV a 30 euro al posto di 440: interviene la polizia

Ipermercato sbaglia prezzi, TV a 30 euro al posto di 440: interviene la polizia
di

La vicenda che vi stiamo per raccontare ha dell'incredibile: un ipermercato ha esposto dei prezzi sbagliati per diversi prodotti, tra cui un televisore, e le persone hanno preso d'assalto le casse. Per sedare gli animi, è dovuta persino intervenire la polizia.

In particolare, stando anche a quanto riportato da L'Express e dal sito francese dell'HuffPost, mercoledì 9 gennaio 2020 alcuni clienti si sono accorti che in un ipermercato della catena Géant Casino che si trova a Montpellier (Francia) i prezzi esposti per alcuni prodotti erano sbagliati. L'errore più grossolano era quello relativo a un televisore Philips da 55 pollici, che al posto di costare 439,99 euro veniva venduto a 30,99 euro.

Inutile dire che le persone si sono fiondate alle casse con il succitato prodotto, chiedendo al personale di pagare il prezzo esposto. Il passaparola ha fatto il resto: orde di acquirenti si sono recati all'ipermercato, cercando di accaparrarsi il televisore. Una volta che si sono visti rifiutare le transazioni, i clienti hanno occupato le zone antistanti alle casse per protesta, pretendendo di pagare il prezzo esposto.

A un certo punto, i toni sono iniziati a farsi accesi e, intorno alle ore 21:30, la polizia è dovuta intervenire per evacuare i locali. Alla fine sembra che l'ipermercato non abbia convalidato le transazioni, visto che in Francia esiste una legge che impone di vendere i prodotti al prezzo esposto solamente se quest'ultimo non è "manifestamente ridicolo" rispetto al valore di mercato.

FONTE: Express
Quanto è interessante?
10
Ipermercato sbaglia prezzi, TV a 30 euro al posto di 440: interviene la polizia