iPhone 12 ha disattivato un defibrillatore automatico impiantabile: lo svela uno studio

iPhone 12 ha disattivato un defibrillatore automatico impiantabile: lo svela uno studio
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nel giorno in cui si parla del possibile ritorno del MagSafe sui Mac, uno studio pubblicato sull'Heart Rhythm Journal svela che il MagSafe di iPhone 12 sarebbe in grado di disattivare i dispositivi per la cardioversione automatica impiantati (IDC) nel torace delle persone affette da patologie cardiache.

Nello studio medico, infatti, viene citato un caso in cui un defibrillatore Medtronic è stato disattivato tenendo un iPhone 12 sul lato sinistro del torace, salvo poi riprendere normalmente a funzionare nel momento in cui lo smartphone è stato rimosso.

E' doveroso sottolineare che al momento non sono emersi elementi tali da dichiarare un allarme a livello mondiale, e gli stessi ricercatori hanno spiegato che allo stato attuale è stato osservato solo un singolo caso, con una combinazione limitata di dispositivi. Nelle prossime settimane, ad ogni modo, la ricerca dovrebbe continuare per fare lumi sulla vicenda.

Apple nei documenti di supporto spiega che i pazienti con defibrillatori impiantati dovrebbero essere consapevoli del rischio provocato dalle interferenze dell'iPhone che "contiene magneti, nonchè componenti ed elementi radio che generano campi elettromagnetici che possono interferire con dispositivi medici come pacemaker e defibrillatori". Nello stesso documento, Apple sottolinea anche che tutti i modelli di iPhone 12 contengono più magneti rispetto alle versioni precedenti, ma nonostante ciò "non si deve aspettare un rischio maggiore di interferenze rispetto agli iPhone degli scorsi anni".

In Cina in passato è stato condotto uno studio che ha scoperto come Apple Watch ed iPhone 6 non provochino problemi con pacemaker ed IDC.

FONTE: MacWorld
Quanto è interessante?
3
iPhone 12 ha disattivato un defibrillatore automatico impiantabile: lo svela uno studio