iPhone 12, meno modelli in vendita nel 2020-2021? Ecco le previsioni

iPhone 12, meno modelli in vendita nel 2020-2021? Ecco le previsioni
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Gli ultimi leak relativi a iPhone 12 sono tanti: si parla di una colorazione Dark Blue inedita per chi ama le tonalità scure, o anche di una nuova GPU proprietaria a 5nm al loro interno. C’è chi però si concentra su dati più “reali” e cerca di prevedere le vendite di iPhone 12 nella seconda metà del 2020 e nel 2021: ecco cosa credono gli analisti.

Il team di DigiTimes Research ha valutato la situazione attuale di Apple sul mercato per cercare di capire quanti iPhone 12 potrebbero arrivare nei negozi entro fine 2020. A condizionare le vendite saranno di sicuro i nuovi provvedimenti presi dall’amministrazione Trump nei confronti della Cina, che hanno portato il 95% degli utenti cinesi a decidere di abbandonare iPhone in futuro se dovesse mancare l’app WeChat nell’App Store; o ancora, si vedranno ancora gli effetti del coronavirus sul mercato, che già ha causato un calo generale delle vendite.

Detto ciò, secondo DigiTimes Research Apple spedirà tra i 63 e i 68 milioni di iPhone 12 nella seconda metà del 2020, 5 milioni di unità in meno rispetto all’iPhone 11 nel 2019. Nel caso in cui WeChat dovesse ufficialmente scomparire dall’App Store gli analisti hanno previsto un ulteriore calo del 10%.

Ma gli analisti Peyton Cheng e Luke Lin credono che il futuro delle vendite di iPhone 12 possa essere deciso da tutte le varie nuove feature: tra quelle citate a inizio articolo (e non solo) e tutte le novità in arrivo con il nuovo sistema operativo iOS 14, la nuova gamma di smartphone marchiata Apple potrebbe sorprendere tutti e registrare anche nuovi record.

In tal caso verrebbe ulteriormente confermato il recente trend dell’azienda di Cupertino, che è diventata la prima azienda americana a valere 2.000 miliardi di dollari.

FONTE: DigiTimes
Quanto è interessante?
3