iPhone 12 è in ritardo di diversi mesi: cosa succede col lancio?

iPhone 12 è in ritardo di diversi mesi: cosa succede col lancio?
di

Sembrano essere vani gli sforzi di Apple, che sta facendo di tutto per ridurre il più possibile i ritardi accumulati con la produzione di iPhone 12 e legati all'emergenza sanitaria del Coronavirus. A riportare la notizia è il popolare quotidiano Nikkei parla di "qualche mese di ritardo" sulla tabella di marcia.

Apple però starebbe facendo di tutto per ridurre la proroga, ma "alcuni assemblaggi finali di iPhone potrebbero essere rinviati ad inizio ottobre, e non sono da escludere ulteriori ritardi perchè ci sono ancora molti test in corso ed i progetti finali non sono ancora stati finalizzati".

Nelle ultime settimane la società di Cupertino avrebbe attuato una strategia più aggressiva per evitare ritardi e mettere tra le mani degli utenti iPhone 12 il prima possibile.

Alla luce di queste indiscrezioni, diventano sempre più veritiere le parole di Broadcom sul lancio di iPhone 12, che qualche settimana fa ha dato praticamente per certo il rinvio di iPhone 12 nell'ultimo trimestre dell'anno e non nel terzo come accaduto nei passati anni.

Resta da capire cosa succederà con la presentazioni: voci di corridoio trapelate negli ultimi giorni riferiscono che Apple avrebbe comunque intenzione di presentare i nuovi smartphone a Settembre, ma l'arrivo nei negozi potrebbe slittare tra ottobre e dicembre. Nel frattempo sono emersi anche altri rumor sul contenuto della confezione di iPhone 12.

Quanto è interessante?
4