iPhone 12, le vendite vanno a gonfie vele: Apple aumenta la produzione del 30%

iPhone 12, le vendite vanno a gonfie vele: Apple aumenta la produzione del 30%
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nonostante i rapporti secondo cui iPhone 12 Mini faticherebbe a vendere, Apple avrebbe incaricato i fornitori a produrre fino a 96 milioni di iPhone per la prima metà del 2021. A riferire la notizia MacRumors, secondo cui l'aumento della domanda per iPhone 12 sarebbe arrivato in ritardo rispetto alle previsioni a causa del Covid-19.

A quanto pare però questo incremento degli ordini non riguarderà solo la lineup di iPhone 12, ma anche il vecchio iPhone 11 ed iPhone SE, ma Apple ed i fornitori dovranno fare i conti con la carenza di componenti sempre a causa della pandemia.

L'analista di GF Securities, Jeff Pu, parlando con il Nikkei ha affermato che la maggior parte dei fornitori ed osservatori di mercato sono ottimisti per la domanda per il 2021, e si dicono quasi certi del fatto che le spedizioni di iPhone torneranno a crescere nell'anno che ci apprestiamo a vivere.

Le incertezze intorno alla prossima lineup sono tutte, per una ragione di base: in molti ritengono che iPhone 13 non sarà atteso come iPhone 12 in quanto i modelli di quest'anno hanno abbracciato il 5G, motivo per cui molti potrebbero essere restii a cambiare nuovamente smartphone.

Le voci sul prossimo smartphone di Apple ritengono che potrebbe essere caratterizzato dalla totale assenza di porte, basandosi completamente sulla ricarica wireless. Nel weekend altri rumor davano per certo l'arrivo di iPhone 13 a settembre, come di consueto. La presentazione di Ottobre 2020 potrebbe essere un unicum quindi.

FONTE: MacRumors
Quanto è interessante?
3