iPhone 13 avrà in dotazione i nuovi display OLED di BOE Technology?

iPhone 13 avrà in dotazione i nuovi display OLED di BOE Technology?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Mentre le vendite di iPhone 12 continuano ad andare a gonfie vele, Apple sta già pensando a tutto ciò che serve per ripetere - o anche superare - tale successo nel caso del modello successore iPhone 13. Tra le ultime novità ci sarebbe soprattutto l’arrivo degli schermi OLED grazie al lavoro del produttore cinese BOE.

Stando infatti a quanto riportato da CNBeta, non essendo riuscita a fornire i pannelli OLED a Samsung per la prossima serie top di gamma Galaxy S21 ora l’azienda produttrice di display si sarebbe rivolta al colosso di Cupertino e avrebbe passato ufficialmente i test di validità del prodotto. Perciò, la gamma iPhone 13 attesa per settembre 2021 dovrebbe arrivare sul mercato con display OLED d’elevata qualità in dotazione.

Ma potrebbe esserci pure un altro “twist”, dato che secondo i ricercatori di Luotu Technology e il rinomato analista Ming-Chi Kuo Apple potrebbe persino comprendere la famiglia iPhone 12 nella catena di fornitura di tali schermi. Secondo Kuo, a Cupertino starebbero pensando di rilasciare quattro nuovi modelli con le stesse dimensioni dei predecessori e piccoli aggiornamenti al comparto tecnico, compreso proprio il display in dotazione. Insomma, nel 2021 potremmo vedere ben otto smartphone differenti marchiati Mela con pannelli OLED.

Il rapporto di CNBeta tratta anche il futuro di BOE: la società cinese spererebbe di controllare il 40% della quota di mercato globale di pannelli OLED entro il 2024, aggiudicandosi anche la quota che attualmente, con ogni probabilità, appartiene a Samsung.

Altre indiscrezioni riguardanti iPhone 13 apparse online questo mese riguardano sempre gli schermi: il quotidiano coreano The Elec ha pubblicato un rapporto per cui la gamma di smartphone dovrebbe supportare il refresh rate di 120Hz.

FONTE: CNBeta
Quanto è interessante?
2