iPhone 13 potrebbe costare di più per via dei chip: assunzioni per 200mila persone?

iPhone 13 potrebbe costare di più per via dei chip: assunzioni per 200mila persone?
di

Siamo oramai giunti a fine agosto 2021 e chiaramente rumor e leak sulla prossima gamma di iPhone si stanno facendo sempre più insistenti. In questo contesto, sono arrivate delle voci di corridoio relative a un possibile incremento dei prezzi di iPhone 13, nonché a un elevato numero di assunzioni.

Più precisamente, stando anche a quanto riportato da DigiTimes e MacRumors, la società di Cupertino potrebbe aumentare i costi per il consumatore finale dei suoi smartphone di prossimo arrivo. Il motivo sarebbe da ricercarsi nel presunto annuncio effettuato da TSMC, la più grande fabbrica indipendente di semiconduttori al mondo, che avrebbe informato i suoi clienti di un incremento dei prezzi dei wafer di chip fino al 20% a partire da inizio 2022. Per via di questo, Apple secondo i rumor starebbe valutando di aumentare il costo della gamma iPhone 13, in modo da mantenere in ogni caso stabili i suoi profitti. Lo farà davvero? Staremo a vedere.

Per quel che riguarda, invece, le assunzioni, stando anche a quanto riportato da Wccftech e SCMP, viste le stime legate all'alta domanda che potrebbe generare la famiglia di smartphone iPhone 13, Foxconn, una multinazionale che assembla i dispositivi per Apple, avrebbe intenzione di assumere altre 200.000 persone per non avere problemi in fase di lancio. Capite bene che si tratta di un numero particolarmente elevato, tanto che Foxconn starebbe riscontrando non poche difficoltà a trovare nuove persone. In questo contesto, il Governo cinese avrebbe deciso di facilitare le assunzioni mettendo a disposizione 100 autobus per portare le persone nelle strutture della multinazionale, che si trovano nella città di Zhengzhou.

Per il resto, stando anche a quanto riportato da 9to5Mac, nonché come fatto trapelare da DuanRui su Twitter (la fonte originale è un post pubblicato sul social network cinese Weibo), online è emersa una presunta foto legata al packaging dei prossimi dispositivi di Apple. In quest'ultima si legge: "iPhone 13. Designed by Apple in California. Assembled in China". Questo leak sembra dunque smentire le voci riguardanti altri nomi emersi in precedenza, ad esempio iPhone 12s.

Quanto è interessante?
3
iPhone 13 potrebbe costare di più per via dei chip: assunzioni per 200mila persone?