iPhone 14: il 70% degli acquirenti sceglie i modelli Pro, ma Apple ha poco da sorridere

iPhone 14: il 70% degli acquirenti sceglie i modelli Pro, ma Apple ha poco da sorridere
di

Counterpoint Research ha diffuso non solo la ricerca che ha certificato il boom del mercato degli smartwatch, ma anche la controparte per gli smartwatch. Ad ottobre complessivamente a livello globale il settore ha riportato una contrazione dell’11% rispetto allo stesso periodo del 2021.

In Cina le vendite di telefoni cellulari ad ottobre sono state pari a 20,42 milioni di unità, in contrazione del 4% su base mensile e del 15% su base annua. Negli Stati Uniti la situazione è diametralmente opposta ed è l’unico mercato dove le vendite di telefoni cellulari sono aumentate nel mese di ottobre, con un +14% su base annua a 14,45 milioni di unità. Secondo gli analisti questo trend sarebbe legato all’approssimarsi della stagione delle festività.

In Europa il mercato ha riportato un rimbalzo per due mesi consecutivi ma ciò non è bastato a mettere in archivio il trend negativo: ad ottobre sono state distribuite 12,01 milioni di unità, in calo del 20% rispetto allo stesso periodo del 2021.

Counterpoint nella ricerca sottolinea che Apple è l’unico produttore di smartphone ad essere in territorio positivo, soprattutto in Cina dove la quota di mercato ha riportato un +25%, un dato che consente alla compagnia americana di superare Samsung e prendersi la prima posizione. Le vendite della serie iPhone 14 hanno raggiunto 26,09 milioni di unità due mesi dopo il lancio, in linea comunque con iPhone 13. Le vendite della serie Pro rappresentano il 70% delle vendite totali, pari a 18,14 milioni di unità, nonostante i problemi con la produzione di iPhone 14 Pro legati alle proteste in Cina. Apple ha infatti poco da sorridere dal momento che come abbiamo avuto modo di spiegare nella notizia dedicata, la carenza di iPhone 14 Pro potrebbe tagliare le vendite per il Q4 2022.

Gli analisti sottolineano anche che l’iPhone 14 Pro Max ed iPhone 14 Pro di Apple sono al primo e secondo posto nella classifica degli smartphone più venduti di ottobre. La situazione insomma è paradossale: nonostante i prezzi più elevati, la domanda per iPhone 14 Pro resta alta ma la disponibilità è bassa (mancano 20 milioni di unità secondo le stime).

FONTE: gizchina
Quanto è interessante?
3