iPhone 14: il chip A16 è il più potente al mondo, ma si fa battere sull'efficienza

iPhone 14: il chip A16 è il più potente al mondo, ma si fa battere sull'efficienza
di

Dopo aver visto il confronto tra le batterie di iPhone 13 e iPhone 14, è un'altra parte dell'hardware dei nuovi smartphone di Cupertino ad attirare l'attenzione degli esperti. In particolare, nelle scorse ore sono emersi dei dati piuttosto interessanti sulla GPU del chip A16 Bionic di iPhone 14 Pro.

L'utente Golden Reviewer, infatti, ha riportato i risultati di alcuni nuovi benchmark di iPhone 14 Pro e Pro Max, che sembrano stabilire da una parte che i due smartphone superano abbondantemente tutta la concorrenza dei SoC Android e dall'altra che i miglioramenti rispetto al chip A15 di iPhone 13 sono veramente marginali.

In particolare, Golden Reviewer riporta che "per quanto riguarda il chip A16 di Apple, i miglioramenti di performance saranno marginali, ma portano con sé anche un aumento dell'efficienza, che è sempre il benvenuto. E, almeno finché non arriverà Snapdragon 8 Gen2, A16 rimane il chip più veloce in circolazione".

In termini tecnici, i test del SoC Apple mostrano che esso raggiunge i 3.359 punti su 3DMark Wild Extreme, superando tutti gli altri chipset attualmente in circolazione e battendo le proposte flagship per device Android, come lo Snapdragon 8+ Gen1 di Qualcomm, il MediaTek Dimensity 9000+, l'Exynos 2200 di Samsung e il Tensor G1 di Google.

In termini di efficienza, invece, il chipset Apple Silicon raggiunge i 4.441 Punti, posizionandosi dietro il MediaTek Dimensity 9000 e il MediaTek Dimensity 8100. In ogni caso, sia per performance che per efficienza, la proposta di Cupertino supera di gran lunga quella di Qualcomm, che al momento trova spazio su gran perte degli smartphone Android sul mercato. Resta però da vedere se, una volta che Qualcomm avrà lanciato lo Snapdragon 8 Gen2, le cose cambieranno o lo scettro rimarrà ad Apple fino al 2023 inoltrato.

FONTE: GizmoChina
Quanto è interessante?
4