iPhone 14 Pro e Pro Max, dietrofront: confermato il modello da 128 GB

iPhone 14 Pro e Pro Max, dietrofront: confermato il modello da 128 GB
di

Quando vi abbiamo parlato degli aumenti di prezzo di iPhone 14, vi abbiamo spiegato che, secondo alcuni insider, essi si sarebbero resi necessari perché Apple avrebbe deciso di aumentare la memoria interna di iPhone 14 Pro e Pro Max. Secondo altri esperti, tuttavia, le cose non starebbero così.

La notizia dell'aumento del 15% dei prezzi di iPhone 14 Pro e Pro Max ha catalizzato l'attenzione dei fan del mondo Apple nel corso di questa settimana. Per molti esperti di settore, tale aumento sarebbe stato legato alla scelta di Cupertino di vendere i due modelli top di gamma di iPhone 14 con una memoria a partire da 256 GB, ovvero nei tre tagli da 256, 512 e 1.024 GB, tralasciando così la variante a costo più contenuto e con storage da 128 GB.

Una mossa sensata, specie se consideriamo che 128 GB iniziano a stare un po' stretti, soprattutto su uno smartphone che può girare video in 8K grazie alle sue nuove fotocamere da 48 MP. Tuttavia, l'insider Jeff Pu ha spiegato che, nonostante tutto, gli iPhone 14 Pro e Pro Max continueranno ad essere venduti anche nel taglio da 128 GB di memoria.

Pu, che è un analista per Haitong International e che ha una serie di indiscrezioni corrette all'attivo, ha spiegato di essere convinto che i tagli di memoria di iPhone 14 Pro e iPhone 13 Pro saranno uguali, il che significa che gli smartphone andranno dai 128 GB ai 1.024 GB, passando per gli step intermedi dei 256 e dei 512 GB.

Ciò, sfortunatamente, sembra anche voler dire che gli aumenti di prezzo di iPhone 14 non siano motivati da scelte hardware di Apple, ma semplicemente dalla contingenza economica: con l'inflazione alle stelle, soprattutto negli Stati Uniti, un incremento dei prezzi dei beni di consumo è infatti dietro l'angolo. Resta comunque da vedere se, anche a prezzi maggiorati, iPhone 14 Pro e Pro Max riusciranno a convincere il pubblico.

FONTE: Macrumors
Quanto è interessante?
3