iPhone 14 Pro e Pro Max avranno un display con punch-hole, secondo un report

iPhone 14 Pro e Pro Max avranno un display con punch-hole, secondo un report
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Poche ore fa è emerso un report sugli schermi di iPhone 14 Pro e Pro Max secondo cui Apple non avrebbe ancora scelto quale display utilizzare sui due device. Tuttavia, di recente il portale The Elec è tornato sulle indiscrezioni contenute nel precedente report confermando che, a prescindere dal pannello scelto da Apple, iPhone 14 Pro e Pro Max avranno un punch-hole.

La tecnologia punch-hole dovrebbe dunque sostituire il notch nei modelli di iPhone top di gamma, mentre questo continuerebbe ad essere utilizzato sia su iPhone 14 che su iPhone 14 Max. I vantaggi del punch-hole sono indubbi, poiché esso garantisce un display più ampio lasciando comunque lo spazio necessario per la fotocamera frontale del device.

Quella del punch-hole è una tecnologia che viene utilizzata ormai da anni sui dispositivi Android, e se Apple dovesse decidere di implementarla la sfida maggiore sarebbe spostare l'hardware del Face ID sotto lo schermo, rimuovendolo dal notch. Si tratta di un problema che Cupertino non dovrebbe avere problemi a risolvere, specie sugli iPhone di dimensioni maggiori.

Qualche mese fa, comunque, un fan aveva realizzato un video concept di iPhone 14 Pro Max con punch-hole, e oltre al report di The Elec sono in molti a prevedere che la prossima generazione di smartphone di Cupertino utilizzerà tale tecnologia: in particolare, Ming-Chi Kuo è convinto che il punch-hole sarà implementato sulle versioni "Pro" di iPhone 14, e forse anche su quelle standard del device.

Sempre stando alle nuove informazioni rilasciate da The Elec, Apple utilizzerà un pannello OLED LTPO per iPhone 14 Pro e Pro Max: il pannello dovrebbe avere un refresh rate ProMotion da 120 Hz e dovrebbe essere prodotto da LG. Quest'ultima informazione, comunque, va presa con le pinze, perché nel report di ieri The Elec scriveva che LG avrebbe faticato a produrre schermi di questo tipo prima della fine del 2022: è dunque possibile che Apple possa decidere di affidarsi nuovamente a Samsung, che ha fornito gli schermi di iPhone 13. Non è ancora chiaro invece quale soluzione verrà utilizzata per lo schermo di iPhone 14 e 14 Max.

FONTE: MacRumors
Quanto è interessante?
2