iPhone 15 Pro pronto a salutare il notch: il Face ID sarà integrato nello schermo

iPhone 15 Pro pronto a salutare il notch: il Face ID sarà integrato nello schermo
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Già qualche settimana fa sul web erano emersi alcuni rumor che volevano Apple pronta ad abbandonare il notch con iPhone 15, e mentre siamo in attesa di iPhone 14 (che dovrebbe arrivare nei negozi il prossimo autunno), emergono nuove informazioni sullo smartphone top di gamma 2023.

Secondo quanto riferito, gli iPhone 14 Pro dovrebbero sfoggiare un display con punch-hole + notch a pillola con i componenti del Face ID integrati sotto lo schermo. Dalla Corea però arriva un nuovo rapporto secondo cui Samsung potrebbe fornire ad Apple i primi display che soddisferanno i requisiti del colosso di Cupertino e gli consentiranno di posizionare le fotocamere sotto il display: iPhone 15 Pro, infatti, dovrebbe abbandonare definitivamente la tacca per come la conosciamo ora e le componenti del Face ID potrebbero essere tutte integrate nel pannello. In questo modo, iPhone 15 Pro potrebbe arrivare solo con un foro per la fotocamera frontale, con il sistema di riconoscimento facciale nascosto sotto lo schermo.

Samsung in questo modo sarebbe riuscita a rendere i sensori del Face ID invisibili ad occhio nudo, in maniera analoga a quanto avviene con la fotocamera nascosta sotto il display del Galaxy Z Fold3 dove la densità dei pixel sulla fotocamera è inferiore al resto della superficie, per consentire alla luce di raggiungere il sensore. Samsung starebbe collaborando con la canadese OTI Lumionics per lavorare sulla tecnologia in questione che, secondo The Elec, dovrebbe debuttare nel Galaxy Z Fold5 che arriverà nei negozi in parallelo agli iPhone 15 Pro ed iPhone 15 Pro Max.

Sempre secondo i rumor emersi nelle scorse ore, iPhone 15 potrebbe anche includere il primo modem 5G fatto in casa.

FONTE: MacRumors
Quanto è interessante?
1