iPhone 15 Pro ed Ultra, un fornitore Apple potrebbe aver svelato una novità

iPhone 15 Pro ed Ultra, un fornitore Apple potrebbe aver svelato una novità
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Cirrus Logic, il progettista di semiconduttori a cui si affida Apple per i suoi iPhone, in una lettera inviata agli azionisti potrebbe essersi lasciato sfuggire una novità che gli utenti avranno modo di vedere negli iPhone 15 Pro ed Ultra del prossimo anno.

Nella lettera diffusa, Cirrus Logic accenna ad un cambiamento di cui si parla già da tempo e che potrebbe concretizzarsi nel 2023: la rimozione dei pulsanti fisici da iPhone 15 Pro ed Ultra, a favore di tasti d’accensione e regolazione del volume allo stato solido. L’idea del colosso di Cupertino sarebbe quella di integrare nei tasti tre Taptic Engine, per ricreare lo stesso feedback.

Ovviamente nel documento non si fa esplicito riferimento ad Apple, ma i dipendenti vengono invitati ad impegnarsi con un “ cliente strategico ” che prevede di “portare sul mercato un nuovo HPMS (chip a segnale misto ad alte prestazioni) negli smartphone del prossimo anno”. MacRumors osserva che tra gli HPMS progettati dall’azienda ci sono anche i driver tattili per il Tapting Engine di iPhone.

Il CEO John Forsyth nella conference call ha anche ristretto i tempi d’arrivo di questo nuovo componente, che sarebbe previsto per il debutto sul mercato “nella seconda metà del prossimo anno” e coincide perfettamente con la finestra di lancio degli iPhone 15 Pro.

Nella giornata di ieri alcuni rumor hanno anche ipotizzato che iPhone 15 Pro potrebbe costare più di iPhone 14 Pro, per colpa di TSMC.

FONTE: macrumors
Quanto è interessante?
2