iPhone 5G rinviato oltre il 2020? Apple avrebbe problemi con le componenti

iPhone 5G rinviato oltre il 2020? Apple avrebbe problemi con le componenti
INFORMAZIONI SCHEDA
di

E' cosa praticamente certa che gli iPhone 2019 che Apple dovrebbe lanciare alla fine dell'anno non dovrebbero includere il supporto al 5G. Vari insider negli ultimi tempi hanno affermato che il debutto della tecnologia sui Melafonini sarebbe in programma per il 2020, ma a quanto pare non si tratta di una cosa certa.

Secondo quanto riferito da Bloomberg, la compagnia di Cupertino starebbe riscontrando vari problemi con le componenti interne dei modem per il 5G. Nello specifico, il rapporto afferma che la società potrebbe avere non poche difficoltà a cercare i componenti sufficienti per consentire agli utenti di accedere alla rete 5G tramite i propri dispositivi, il che potrebbe tradursi anche in un rinvio che qualora dovesse essere confermato, potrebbe influire in maniera importante sulle vendite.

Cowen di Bloomberg sostiene che Apple si troverebbe nella difficile posizione in quanto attualmente si basa solo su modem Intel. Il gigante di Santa Clara però ha affermato che Apple non avrebbe gradito i progressi registrati dai propri prodotti in termini di connettività 5G, ed alcuni analisti hanno lanciato l'ipotesi che potrebbe portare ad affidarsi a Qualcomm.

Il rapporto però afferma che la prima opzione di Apple resta comunque Intel, che fornisce già i modem per iPhone Xs, Xs Max ed Xr. L'aspetto che non convince però è proprio che i modem Intel avrebbero funzioni limitate rispetto alle soluzioni di Qualcomm (viene citata la mancanza del supporto alle frequenze mmWave), che si tradurrebbe in una velocità di navigazione inferiore rispetto agli smartphone basati sui chip della concorrenza.

Bloomberg non esclude che Apple si possa affidare a Samsung, sebbene i chip non soddisfino a pieno i requisiti di qualità richiesti dalla Mela.

Riportiamo per completezza anche l'ipotesi Qualcomm, ma la disputa legale tra le due società rende il tutto praticamente impossibile allo stato attuale.

Non è da escludere una soluzione in-house, ma Apple dovrebbe acquisire una società esterna (si parla della divisione modem di intel) e progettare i chip entro il 2020, praticamente impossibile.

FONTE: Wccftech
Quanto è interessante?
4