iPhone 7: alcuni rapporti parlano di un importante cambiamento al tasto Home

di

Negli ultimi mesi sul web sono emerse molte indiscrezioni sulla prossima generazione dell'iPhone, la settima, che secondo molti includerà una doppia fotocamera, un secondo altoparlante, l'impermeabilità e resistenza alla polvere, mentre con ogni probabilità sarà rimosso il jack per le cuffie da 3,5 millimetri.

Lo scorso anno, l'analista di Piper Jaffray Gene Munster aveva addirittura parlato della possibile rimozione del tasto Home, dal momento che secondo lo stesso con l'implementazione del 3D Touch, il tasto fisico sarebbe pressochè inutile.
Proprio riguardo il pulsante Home, oggi il DigiTimes ha pubblicato un interessante rapporto secondo cui l'iPhone 7 avrà un pulsante digitale sensibile al tocco al posto del tasto fisico tradizionale separato dal display, il che renderà la parte anteriore del dispositivo completamente piatta.
Inoltre, lo stesso rapporto ribadisce ancora una volta le voci che portano all'impermeabilità e resistenza all'acqua, mentre riguardo la scocca posteriore, un altro rumor ha suggerito che l'obiettivo della telecamera non sporgerà più e sarà appiattito.
Sempre riguardo la sostituzione del tasto Home, secondo DigiTimes i primi test interni sarebbero stati effettuati lo scorso anno. Nel mese di Giugno 2015, infatti, Apple stava progettando la produzione di un chip Touch and Display Driver Integration (TDDI) che include “un sensore per le impronte digitali integrato ed un sensore di pressione”. A conferma di ciò, la compagnia di Cupertino ha anche registrato un brevetto sulla base di un materiale creato da Liquidmetal Technologies, e di recente ha anche rinnovato la licenza che prevede i diritti esclusivi d'utilizzo della lega malleabile.
Ipoteticamente, quindi, il tasto Home si deformerà quando verrà premuto, mentre tornerà alla forma normale quando l'utente solleverà il dito. Il pulsante dell'iPhone 7 utilizzerà anche un feedback tattile, che funzionerà in maniera simile a quello presente nell'Apple Watch e nell'iPhone 6s.
Sulla rimozione del jack delle cuffie, i motivi sono noti: Apple vuole rendere l'iPhone 7 più sottile possibile, seguendo le orme dei cinesi di LeEco che proprio la scorsa settimana hanno presentato il primo smartphone senza jack per le cuffie. Il comparto audio verrà gestito dall'ingresso USB Type-C che consentirà anche di collegare le cuffie.
L'iPhone 7 a quanto pare sarà sottile circa 6,1 millimetri. A livello di design sono poche le informazioni, ma alcuni analisti non hanno esitato ad affermare che il dispositivo ha bisogno di un restyling.

FONTE: Forbes
Quanto è interessante?
0