iPhone 7 esploso in macchina: Apple indaga sulla vicenda

di

Nella giornata di ieri abbiamo riportato su queste pagine la notizia riguardante un nuovo caso (il secondo) di esplosione registrato da un possessore di un iPhone 7 che, ritornando in macchina da una lezione di surf, ha trovato la propria vettura piena di fumo e gli interni bruciati insieme al telefono.

Apple, che ancora non ha ancora rilasciato alcun commento ufficiale sulla vicenda, sarebbe a conoscenza del problema e starebbe indagando sulla questione per capire se si è trattato di un caso isolato oppure se il nuovo smartphone ha qualche difetto di fabbrica.
Alcuni esperti del settore, però, affermano che l’incidente sarebbe molto simile a quello del Note 7 di Samsung, ma come sottolineato da diversi siti specializzati, ogni prodotto tecnologico ha un tasso di fallimento, e per le batterie a Litio tale dato è di circa 1 a 10 milioni.
Discorso diverso invece per il Galaxy Note 7, il cui tasso è sicuramente più elevato dal momento che sono stati segnalati 94 incidenti nel giro di poche settimane.

FONTE: 9to5mac
Quanto è interessante?
0