iPhone 7: memoria minima da 32 gigabyte?

di

Uno degli aspetti più discussi dell'iPhone 6s lanciato lo scorso anno è rappresentato dalla memoria minima del dispositivo. Apple, infatti, ha mantenuto il taglio minimo da 16 gigabyte, andando controcorrente rispetto ai rumor che volevano un modello “base” da 32 gigabyte.

La situazione però potrebbe radicalmente cambiare con il prossimo modello, almeno secondo quanto affermato dall'autorevole Wall Street Journal, secondo cui il colosso di Cupertino sarebbe pronto a sopprimere la variante da 16 gigabyte a favore di quella da 32 gigabyte, che se da una parte risulterà essere più conveniente per gli utenti, dall'altra porranno Apple sullo stesso piano dei concorrenti, come HTC, LG e Samsung che già da tempo hanno rilasciato delle versioni da 32 gigabyte dei loro dispositivi top di gamma.
Una decisione del genere è pienamente giustificabile dal fatto che, col passare degli anni, è anche aumentata vertiginosamente la memoria richiesta da applicazioni e, soprattutto, da video e fotografie.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0