iPhone X, Federighi: "il Face ID è il futuro del riconoscimento biometrico"

di

Il capo della divisione software di Apple, Craig Federighi, ha parlato al Talk Show, un popolare programma televisivo americano, di tutti i prodotti presentati dalla sua compagnia la scorsa settimana, tra cui ovviamente l’iPhone X.

Il punto focale dell’intervista si è toccato quando il presentatore ha introdotto il tema del Face ID, il nuovo metodo di riconoscimento facciale introdotto nel dispositivo, che ha fatto molto discutere.

Federighi ha paragonato le incertezze dei clienti nei confronti del Face ID a quelle avanzate nel 2013, quando la compagnia di Cupertino introdusse nell’iPhone 5s il Touch ID. “Inizialmente la gente era scettica nei confronti del Touch ID, ma poi ha iniziato ad utilizzarlo. Ora sono tutti preoccupati perchè non riescono ad immaginare un’esperienza su iPhone senza Touch ID, ma è un copione già scritto” ha affermato lo stesso, il quale ha affermato che il riconoscimento facciale non è solo “il futuro”, ma è anche “molto meglio del Touch ID”.

Federighi ha anche affermato che la scelta di far strisciare il dito agli utenti per accedere alla schermata Home anche dopo aver effettuato la scansione è dettato dal fatto che in questo modo gli utenti potranno controllare le notifiche senza dover per forza accedere alla griglia delle applicazione. La scansione e lo sblocco, ha affermato Federighi, sono simultanei e non provocheranno alcuna attesa o ritardo.

Per disabilitare temporaneamente il Face ID, basta tenere premuto il pulsante laterale e quelli del volume.

FONTE: MacRumors
Quanto è interessante?
2