iPhone X: stimati i costi di produzione, ecco la scheda completa

di

L’iPhone X arriverà nei negozi ad inizio novembre, e si appresta ad essere uno degli smartphone più costosi mai visti sul mercato della telefonia mobile. Ma quanto costa esattamente ad Apple la produzione del cellulare? Ad effettuare alcune stime ci hanno pensato degli osservatori del settore.

Il costo di produzione dell’iPhone X, in totale, è di 412,75 Dollari, circa il 59% in meno rispetto al prezzo di vendita negli Stati Uniti, che parte da 999 Dollari per il modello da 64 gigabyte.

La componente più costosa del dispositivo è, ovviamente, lo schermo da 5,8 pollici di Samsung. Secondo quanto affermato, ogni unità costerebbe a Tim Cook & soci circa 80 Dollari, ma altre fonti suggeriscono che potrebbe costare tra 100 e 120 Dollari ad unità.

Il nuovo, e potente, chipset A11 Bionic, invece avrebbe un costo di 26 Dollari, mentre il modem Qualcomm si aggira intorno ai 18 Dollari. Il sensore per il riconoscimento facciale, Face ID, invece, costa ad Apple 25 Dollari, mentre il pannello in vetro anteriore 18 Dollari.

La memoria NAND Toshiba, invece, costa 45 Dollari nella versione da 256 gigabyte, mentre i 3 gigabyte di RAM vengono valutati 24 Dollari.

Chiaramente, al costo stimato di produzione vanno aggiunti i costi di ricerca e sviluppo e marketing ed altre spese extra che non possono essere incluse nell’elenco.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
1