di

YouTube ha aggiornato nelle ultime ore l'applicazione per iOS, aggiungendo il supporto HDR su iPhone XS ed XS Max, a meno di una settimana dal lancio ufficiale avvenuto venerdì scorso.

Sin dalle prime ore d'utilizzo infatti gli utenti avevano segnalato attraverso i social network l'impossibilità di riprodurre contenuti utilizzando il formato HDR, a differenza di iPhone X, iPhone 8 Plus ed iPad Pro.

Evidentemente gli sviluppatori dell'applicazione non avevano finalizzato l'implementazione dell'HDR venerdì scorso, ma fortunatamente non ci hanno impiegato molto tempo per rilasciare l'atteso aggiornamento che consente di visualizzare i video sfruttando la gamma di colori più ampia.

L'introduzione dell'HDR sugli iPhone dello scorso anno, come ricorderanno in molti ha richiesto più tempo. I dispositivi sono stati rilasciati a Settembre, ma solo a Maggio di quest'anno la piattaforma del motore di ricerca ha diffuso l'aggiornamento che ha sbloccato l'HDR. Su Android invece i tempi sono da subito stati più ristretti e la funzione è disponibile sugli smartphone che la supportano da quasi un anno.

La risoluzione più alta disponibile su entrambi i nuovi modelli di iPhone XS è a 1080p HDR.

Lo scorso mese di Agosto inoltre YouTube ha annunciato il programma "Signature Device" attraverso cui mira ad indicare gli smartphone in grado di offrire la migliore esperienza di streaming dalla piattaforma. Ad oggi la maggior parte dei dispositivi presenti nella lista sono basati sul sistema operativo Android, e la mancanza di iPhone è dovuta dal fatto che i dispositivi non supportano il codec VP9, che richiede meno larghezza di banda per i filmati ad alta risoluzione.

Per permettere a coloro che hanno un iPhone XS o XS Max di godere dell'HDR, vi lasciamo un filmato dimostrativo.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
2

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it

iPhone XS ed XS Max: arriva il supporto ai filmati HDR su YouTube