iPhone XS Max batte tutti nei benchmark anche in modalità risparmio energetico

iPhone XS Max batte tutti nei benchmark anche in modalità risparmio energetico
di

Vi abbiamo già parlato, qualche giorno fa, dell'incredibile punteggio in ambito benchmark del nuovo iPhone XS. Ora, però, emerge che la variante Max è in grado di battere tutti i concorrenti Android anche con modalità risparmio energetico attivata.

Infatti, come potete vedere nello screenshot presente qui sotto, il nuovo top di gamma della società di Cupertino ha fatto registrare un totale di 4806 punti in single-core, mentre ha raggiunto 11362 punti in multi-core. Il tutto utilizzando la modalità di risparmio energetico. Per chi non lo sapesse, questa va ad agire sulle frequenze della CPU, limitando di conseguenza le prestazioni dello smartphone.

Questo risultato è superiore a quello ottenuto da i vari smartphone Android, come Samsung Galaxy Note 9, LG G7 ThinQ e via discorrendo. Per farvi un esempio concreto, OnePlus 6 si è fermato a 2386 punti in single-core e 8848 punti in multi-core nella nostra recensione. Insomma, iPhone XS Max batte di gran lunga quelli che sono considerati da molti come i migliori smartphone Android in ambito benchmark, e lo fa con la modalità di risparmio energetico attivata.

Ricordiamo che iPhone XS Max monta il nuovo chip FinFET 7nm A12 Bionic, che a quanto pare migliora di molto le prestazioni della precedente CPU.

FONTE: Wccftech
Quanto è interessante?
5

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it

iPhone XS Max batte tutti nei benchmark anche in modalità risparmio energetico