iPhone XS: niente funzionalità eSim in Italia, almeno al lancio

iPhone XS: niente funzionalità eSim in Italia, almeno al lancio
di

Per gli utenti giapponesi il lancio di iPhone XS, XS Max ed XR sarà accompagnato da una piacevole novità: la presenza del supporto Dual SIM, una prima assoluta per gli smartphone targati Apple, che mai prima d'ora avevano utilizzato questa tecnologia.

In Europa e Stati Uniti invece Apple ha finalmente introdotto il servizio eSIM, già presente da tempo su iPad e per i modelli dell'Apple Watch che supportano la funzionalità LTE, caratterizzato da una SIM virtuale che va a sostituire quelle fisiche.

Tuttavia, come fatto notare dal produttore nella pagina di supporto di iPhone XS, iPhone XS Max ed iPhone XR, il supporto eSIM verrà attivato solo in seguito, probabilmente attraverso un aggiornamento per iOS 12. Chiaramente il tutto dipenderà dagli accordi che Apple stringerà con gli operatori telefonici, e non sono da escludere sorprese in Italia visto che la Mela ha lanciato proprio quest'anno l'Apple Watch LTE in collaborazione con Vodafone.

Nel comunicato Apple fa sapere che "l'eSIM sarà disponibile entro la fine dell'anno attraverso un aggiornamento software. Il loro utilizzo richiede un piano dati che potrebbe includere anche restrizioni per le portabilità ed al roaming, anche dopo la scadenza del contratto. Non tutti gli operatori supportano le eSIM, ecco perchè l'utilizzo potrebbe restare disabilitato. Per maggiori informazioni contattare l'operatore".

La stessa pagina chiarisce che è necessario acquistare un iPhone sbloccato per utilizzare la funzionalità eSIM, ma il tutto dipende dagli operatori.

FONTE: BGR
Quanto è interessante?
4

Le migliori custodie per iPhone in vendita su Amazon, personalizza il tuo smartphone con custodie integrali e bumper per tutti i modelli.

iPhone XS: niente funzionalità eSim in Italia, almeno al lancio