IPTV: arriva la proposta di legge per contrastare il fenomeno

IPTV: arriva la proposta di legge per contrastare il fenomeno
di

Il fenomeno delle IPTV approda anche in Parlamento, mentre sono in corso le discussioni per la Legge di Bilancio 2018. Il deputato di Fratelli d'Italia Alessio Butti ha infatti presentato una proposta di legge volta a contrastare un fenomeno in continua crescita nel nostro paese.

La normativa, battezzata "norme di contrasto alla fruizione illegale di contenuti audiovisivi tutelai dal diritto d’autore e dai diritti connessi”, ha l'obiettivo di creare un sistema che coinvolga hosting ed internet service provider per responsabilizzarli a contrastare e combattere il fenomeno della fruizione di contenuti coperti da copyright tramite IPTV e sistemi simili.

Il testo, che dovrà passare all'esame delle commissioni parlamentari ed ovviamente delle aule, prevede che il titolare dei diritti violati possa stilare una lista con gli indirizzi IP e DNS di coloro che distribuiscono contenuti illecitamente. Tale lista, si legge nel provvedimento, potrà essere inoltrata all'AGCOM sotto forma di istanza per permettere alle autorità competenti di emettere ingiunzioni da notificare agli internet e hosting provider, che dal loro canto saranno obbligati a disabilitare l'accesso alle piattaforme.

Per gli ISP è anche previsto un protocollo d'intervento autonomo volto a disabilitare i flussi pirata non appena avranno la certezza della situazione, anche a prescindere dal sollecito dell'AGCOM.

E' previsto anche un ruolo per i motori di ricerca, i quali dovranno deindicizzare i siti web e le pagine web che favoriscono la diffusione dei contenuti, il tutto a seguito della notifica dell'Autorità.

Quanto è interessante?
6