In questa isola il 10% della popolazione vede solo in bianco e nero

In questa isola il 10% della popolazione vede solo in bianco e nero
di

Pingelap è una piccola isola dell'Oceano Pacifico che, secondo un censimento del 2008, contava soltanto 360 abitanti. Nel 1775 un tifone colpì (purtroppo) il territorio e sopravvissero soltanto 20 abitanti, uno dei quali era il re. Centinaia di anni dopo questo esimio numero ha creato un problema al 10% della popolazione: il daltonismo totale.

Il daltonismo è la ridotta capacità di vedere i colori o le differenze di colore, ma il 10% della popolazione di Pingelap presenta una condizione molto più rara nota come "acromatopsia completa" o daltonismo totale. Le persone che ne soffrono vedono soltanto in bianco, nero e grigio a causa della completa assenza di coni funzionali di percezione del colore.

Non solo: purtroppo i soggetti con questa condizione possono anche provare sensibilità alla luce, ridotta nitidezza della vista e movimenti involontari dell'occhio. Per quale assurdo motivo la popolazione ne soffre? Molto probabilmente una delle 20 persone sopravvissute al tifone, che ripopolò l'isola, soffriva di acromatopsia completa.

"Il gene era presente ma raro prima del tifone Lengkieki, discendente da una precedente mutazione, e per caso è stato trasmesso a molti dei pochi sopravvissuti", si legge in un articolo pubblicato sull'American Journal of Human Genetics. Poiché c'erano pochissime persone sull'atollo, queste hanno sicuramente avuto rapporti consanguinei e il gene (che colpisce 1 persona ogni 30.000) è diventato prevalente nella popolazione.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
1