Israele ci riprova: verrà costruito un altro lander per la Luna

Israele ci riprova: verrà costruito un altro lander per la Luna
di

Israele sembra intenzionata a diventare il quarto stato a sbarcare sulla Luna. Dopo l'ultima avventura non finita tanto bene, che ha portato il suo lander in un disastroso schianto sul satellite, sembra che voglia riprovarci.

"Realizzeremo una nuova navicella spaziale", hanno detto Morris Kahn, in un video pubblicato su Twitter dal gruppo non profit SpaceIL. "Lo metteremo sulla luna e completeremo la missione."

I lavori su Beresheet 2.0 sembra che inizieranno immediatamente, il team infatti si incontrerà nel fine settimana per discutere e pianificare il nuovo progetto. Morris Kahn è il presidente di SpaceIL ed ha contribuito molto con la costruzione di Beresheet, insieme alla compagnia Israel Aerospace Industries, coprendo circa il 40% di 100 milioni di dollari.

Dopo essere stato messo in orbita da un razzo SpaceX Falcon il 9 Febbraio del 2019, la sonda impiegò sei settimane per avvicinarsi alla Luna, quando finalmente il 4 Aprile venne catturata dalla gravità lunare, ma dopo una settimana a causa di un glitch tecnico, la sonda si è irrimediabilmente schiantata al suolo lunare.

I funzionari del Google Lunar X Prize, hanno annunciato che il team di Beresheet riceverà comunque un premio speciale di 1 milione di dollari. "Penso che siano riusciti a toccare la superficie della luna, ed è quello che stavamo cercando per il nostro Moonshot Award", ha dichiarato il CEO di X Prize Anousheh Ansari.

Morris Kahn ha quindi dichiarato che costruirà Beresheet 2.0 grazie a: "tutto il supporto che ho ricevuto da tutto il mondo e dei meravigliosi messaggi di incoraggiamento ed eccitazione".

FONTE: space.com
Quanto è interessante?
7