L'Italia ama i Bitcoin, "online sono più utilizzati delle MasterCard senza intermediari"

L'Italia ama i Bitcoin, 'online sono più utilizzati delle MasterCard senza intermediari'
di

"In Italia si utilizzano di più i Bitcoin che le carte di credito MasterCard per fare acquisti online". Questo è quanto sembra emergere da una recente indagine condotta da SEMrush che ha fatto il giro del mondo e sta facendo discutere.

In particolare, stando a quanto riportato da La Stampa (ma la notizia è stata riportata anche all'estero da The Next Web), nel 2018 i metodi di pagamento più utilizzati dagli italiani per effettuare acquisti sui vari siti e-commerce sarebbero stati PayPal, PostePay e Bitcoin. I primi due metodi di pagamento non sorprendono di certo, ma il fatto che la criptovaluta più famosa del mondo risulti al terzo posto ha sbalordito molte persone.

Infatti, questo significa che teoricamente i Bitcoin sono stati utilizzati di più delle carte di credito del circuito MasterCard. In realtà, sembra che l'indagine non prenda in considerazione l'utilizzo delle carte tramite PayPal. Molti italiani passano per questo intermediario per pagare gli acquisti online mediante la propria MasterCard. Probabilmente, dunque, la criptovaluta non sarebbe al terzo posto se fosse stato effettuato un altro tipo di conteggio.

Nonostante questo, è particolarmente interessante notare come, sempre stando all'indagine di SEMRush, i Bitcoin sarebbero stati usati come metodo di pagamento con una media di oltre 215.800 volte al mese, ovvero più dell'American Express (189.000 volte al mese) e delle carta di credito come quelle del circuito MasterCard (33.950 volte al mese) senza intermediari.

Inutile dire che l'indagine diffusa ha già scatenato un acceso dibattito online.

FONTE: La Stampa
Quanto è interessante?
3
L'Italia ama i Bitcoin, 'online sono più utilizzati delle MasterCard senza intermediari'