Un italiano su due ha lo SPID, Colao: "servizi pubblici più efficienti"

Un italiano su due ha lo SPID, Colao: 'servizi pubblici più efficienti'
di

Il Ministero per l’Innovazione e la Transizione Digitale ha annunciato che più di 30 milioni di cittadini italiani hanno lo SPID. Si tratta di un traguardo importante, soprattutto se si tiene conto che negli ultimi 12 mesi sono stati attivati 10 milioni di SPID.

Abbiamo raggiunto in anticipo l’obiettivo annuale di diffusione dell’identità digitale previsto dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (pari al 38% della popolazione), e ci avviciniamo sempre di più all’obiettivo del 2023 (il 46% della popolazione). È un tassello fondamentale per proseguire il percorso della digitalizzazione e grazie a questa capillare diffusione lo Stato potrà offrire servizi pubblici ancora più efficienti e semplici da utilizzare, migliorando così il rapporto dei cittadini e delle imprese con la Pubblica Amministrazione. Ciò sarà possibile anche grazie agli interventi che le PA locali e centrali stanno avviando con grande partecipazione, in linea con i tempi del PNRR” ha affermato il Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Transizione Digitale, Vittorio Colao.

E’ innegabile che a dare una spinta importante allo SPID c’abbia pensato il Green Pass per il Covid19, che ormai è stato mandato in pensione dal Governo a seguito del ritorno alla normalità e la fine dello stato di emergenza.

Per i pochi italiani che ancora non hanno l’accesso all’identità digitale, ricordiamo che è disponibile la nostra guida che spiega come ottenere lo SPID online.

FONTE: MITD
Quanto è interessante?
5