iTunes Match arriva ufficialmente negli Stati Uniti

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Apple ha appena rilasciato un aggiornamento per iTunes, la versione 10.5.1, che include alcuni aggiornamenti di stabilità e sopratutto il supporto ufficiale, finalmente disponibile anche per gli utenti comuni, ad iTunes Match, il servizio a pagamento che sincronizza l'intera libreria iTunes dell'utente con la nuvola Apple. Previsto inizialmente per fine Ottobre, iTunes Match è in grado di rintracciare tutte le canzoni dell'utente sulla piattaforma iTunes Store, anche se acquistate da altri servizi di distribuzione digitale (ad esempio le rivali Amazon o Google Music) o estratte direttamente da dischi fisici acquistati, e di riprodurle in streaming da qualsiasi device Apple.

Il vantaggio rispetto ai servizi concorrenti è proprio quello di riprodurre la musica dell'utente dal database Apple e non da una copia caricata precedentemente dall'utente sulla nuvola (cosa che in base alle dimensioni della propria libreria potrebbe richiedere anche tantissimo tempo); un altro vantaggio è quello di avere un canone fisso che prescinde dalle dimensioni della libreria musicale, a differenza di altri servizi che invece fanno pagare in base al numero di canzoni possedute. La musica in streaming è di alta qualità, in formato iTunes Plus (ovvero AAC a 256kbps, senza restrizioni DRM), tutto al prezzo di 24.99$ l'anno. Nei prossimi mesi il servizio sarà disponibile per sempre più paesi, anche se purtroppo non abbiamo ancora notizie certe per l'Italia.

Quanto è interessante?
0