Adesso online
Rainbow Six Siege
Adesso online
RapidNade torna ad affrontare lo shooter tattico di Ubisoft

iWatch: arrivano nuove conferme dal New York Times

di

Direttamente dall'autorevole New York Times, una delle testate giornalistiche più importanti al mondo, arrivano nuove conferme ed informazioni sull'iWatch di Apple. Secondo quanto riferito dal giornale, Tim Cook punterebbe molto sullo smartwatch, ma non si starebbe occupando in prima persona del dispositivo in quanto avrebbe delegato alcuni compiti alle persone di cui si fida di più, come Jony Ive, che sarebbe il responsabile della p progettazione e design dell'orologio. L'arrivo nei negozi sarebbe previsto nel corso del quarto trimestre dell'anno, in concomitanza con l'iPhone 6 che vedrà la luce lo stesso giorno.

L'articolo però si sofferma anche sulla situazione economica di Apple, che dal 2014 al 2013 ha fatto registrare un aumento del fatturato annuo vicino al 40%, per poi scendere bruscamente al 9% nel 2013. A ciò bisogna aggiungere che il proprio sistema operativo mobile, iOS, è molto distanziato da Android e il dominio nel mercato dei tablet dell'iPad sta via via scomparendo in quanto le nuove versioni della tavoletta non hanno introdotto alcuna innovazione e ciò ha convinto gli utenti a puntare su altri marchi. Tuttavia, l'azienda punta molto sull'iWatch e prevede di vendere 10 milioni di unità nel corso dell'anno, un numero importante per un prodotto giovane.
L'autore dell'articolo loda Cook per la capacità che ha di gestire la linea di produzione, ma al successore di Jobs, sempre secondo Balter che ha firmato l'articolo, manca la capacità di progettare i prodotti, anche se questa mancanza è compensata dalla presenza in squadra di Jony Ive, che si sta rivelando la vera punta di diamante della squadra.