James Webb Telescope: slitta di nuovo la data di lancio, ma solo di pochi giorni

James Webb Telescope: slitta di nuovo la data di lancio, ma solo di pochi giorni
di

Nonostante sembrasse ormai davvero tutto pronto per il fatidico lancio del James Webb Space Telescope (JWST) ecco che la sfortuna torna a farsi sentire, costringendo a posticipare di alcuni giorni il lancio ormai prossimo. Vediamo insieme cosa è accaduto.

Il JWST potrebbe essere il telescopio più rivoluzionario e sorprendente mai lanciato nello Spazio, e le aspettative sul suo potenziale esplorativo sono alte non solo per il grande avanzamento tecnologico con cui è stato costruito, ma anche grazie alla posizione di rilievo che occuperà una volta partito dalla Terra: il telescopio andrà a posizionarsi in uno dei cosiddetti Punti di Lagrange (in particolare, quello L2 Terra-Luna), a un milione e mezzo di chilometri dal nostro pianeta.

Tutto molto bello, se solo la iattura non continuasse a perseguitare la missione del JWST. Basti pensare che lo strumento è in costruzione da oltre 10 anni, e il suo costo è arrivato a superare di gran misura il miliardo di dollari. Il lancio era previsto per il 18 dicembre 2021, ma ora sembra che un piccolo disguido sia avvenuto nella base di lancio di Kourou, richiedendo una nuova ispezione da parte degli ingegneri e scienziati.

Stando a quanto riferito dal rapporto NASA, l'incidente è avvenuto mentre i tecnici si stavano preparando ad integrare il JWST con l'apposito alloggiamento dello stadio superiore del veicolo di lancio (un razzo Ariane 5). Durante queste operazioni, sembra che una fascetta fissante abbia ceduto, causando delle intense vibrazioni in tutto il corpo del telescopio.

Il James Webb è uno strumento incredibilmente avanzato ma anche estremamente delicato, e queste vibrazioni potrebbero aver creato qualche disallineamento negli specchi o negli strumenti a bordo dell'osservatorio. Dato che - una volta partito - non potrà esserci alcun tipo di manutenzione postuma, gli scienziati hanno preferito organizzare un'ispezione aggiuntiva, posticipando la data di lancio a non prima del 22 dicembre 2021.

Si tratta quindi di una data tutto sommata ancora vicina, sperando che l'analisi non rilevi dei problemi aggiuntivi causati dal piccolo incidente. In quel caso, il ritardo potrebbe essere più grave. Noi ci auguriamo comunque che tutto sia in ordine ed entro questo fine settimana la NASA fornirà il primo resoconto approfondito sull'accaduto.

Nel frattempo, godetevi il video unboxing del James Webb Telescope appena giunto alla base di Kourou, nella Guiana francese. sapevate, inoltre, che gli esperti NASA hanno dichiarato che il telescopio potrebbe fallire la sua missione in oltre 344 modi diversi? Chissà se l'incidente appena verificatosi era stato calcolato o meno.

FONTE: NASA
Quanto è interessante?
5