Jawbone cita in giudizio FitBit per alcuni brevetti

di

Dopo un periodo di calma apparente, si rinnova la guerra tra produttori di dispositivi indossabili. Jawbone, a seguito di una citazione in giudizio ricevuta da FitBit, è passata al contrattacco ed ha fatto causa al rivale accusandolo di aver abusato di alcuni brevetti.

Secondo molti si tratterebbe di un tentativo, da parte di Jawbone, di fare pressione su FitBit al fine di risolvere il caso al di fuori del tribunale evitando quindi una battaglia legale che non farebbe bene né alle due compagnie, tanto meno ad un settore in espansione come quello degli smartband.
Fitbit però non ci sta ed ha definito questo un “maldestro tentativo per farsi pubblicità” e nascondere le scarse prestazioni dei Jawbone, una dichiarazione che dimostra ancora una volta come i rapporti tra le due parti siano ormai compromessi, soprattutto dopo il presunto furto da parte di FitBit dei dati aziendali attraverso dei dipendenti che sarebbero passati da una compagnia all'altra. E' stata proprio questa la causa scatenante del diverbio tra le due compagnie.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0