Jeanette Epps, l'astronauta "esclusa" dalla NASA, tornerà a volare con la Starliner

Jeanette Epps, l'astronauta 'esclusa' dalla NASA, tornerà a volare con la Starliner
di

L’astronauta Jeanette Epps è stata selezionata come terzo ed ultimo membro ufficiale per la prima missione operativa della Starliner, la capsula spaziale della Boeing. Sebbene sia un’astronauta addestrata fin dal 2009, solo ora compie il suo primo volo nello spazio.

Jeanette Epps entrerà nel trittico di passeggeri che utilizzeranno la Starliner per dirigersi verso la ISS, un po’ come abbiamo visto fare con la capsula Crew dragon per la missione Demo-2 della SpaceX. Astronauta di grande talento, ha lavorato per ben sette anni nella CIA, per poi spostare la propria attenzione sul programma di addestramento intensivo per piloti e astronauti NASA. Il suo viaggio inaugurale era programmato per il 2018, per la missione Expedition 57 verso la ISS, ma a quanto pare – sei mesi prima della partenza – è stata sostituita senza una spiegazione pubblica ufficiale.

Questa improvvisa scelta della NASA generò molto malcontento, in quanto la Epps avrebbe potuto essere la prima donna di colore a pilotare un veicolo verso la Stazione Spaziale internazionale. Nonostante più volte si siano chieste delucidazioni su tale scelta, i portavoce dell’agenzia spaziale statunitense non hanno mai rilasciato dichiarazioni esplicative, affermando che queste decisioni venivano prese per motivi interni e la NASA non avrebbe fornito ulteriori informazioni.

La Epps più volte ha affermato di non conoscere la causa di tale sospensione, e ha ribadito a più riprese come fosse esente da qualsiasi problema fisico e mentale. La riservatezza della NASA, inoltre, ha accidentalmente fomentato il dubbio che potesse trattarsi di una vera e propria discriminazione razziale, sebbene non vi sia alcuna prova concreta a riguardo.

Ora Jeanette – stando a quanto stesso da lei riportato – non pensa più al passato, ed è pronta a concentrarsi sulla sua nuova missione. Non c’è ancora una data ufficiale per il lancio della Starliner in quanto molto dipenderà da altri voli di prova che avverranno nel corso dei prossimi mesi: il più importante di tutti sarà il test finale con equipaggio per smussare ogni possibile anomalia che nel 2019 ha dato del filo da torcere agli ingegneri Boeing.

Non ci resta che augurare un grande in bocca a lupo ai tre astronauti e alla Boeing per il viaggio più importante della loro storia, sperando di poter assistere ad un altro grande successo del Commercial Crew Program.

FONTE: SPACE.COM
Quanto è interessante?
3
Jeanette Epps, l'astronauta 'esclusa' dalla NASA, tornerà a volare con la Starliner