Jeff Bezos: "Amazon non vende gli Echo in perdita per soffocare la concorrenza"

Jeff Bezos: 'Amazon non vende gli Echo in perdita per soffocare la concorrenza'
di

Amazon è stata spesso accusata di vendere in perdita gli smart speaker della linea Echo allo scopo di ridurre la concorrenza e porsi in una posizione di vantaggio sul mercato. L'amministratore delegato Jeff Bezos, in occasione dell'audizione tenuta al Congresso Americano, però, ha smentito la teoria.

In risposta ad una precisa domanda del senatore repubblicano Jamie Raskin, Bezos ha risposto che "al prezzo di listino, la società non vende gli Echo in perdita", suggerendo che potrebbe anche realizzare dei profitti o andare in pari. Tuttavia, il CEO ha sottolineato che "a volte quando sono in sconto potrebbe succedere" di andare in perdita.

Uno studio pubblicato da ABI Research nel 2018 ha stimato un costo di produzione per Echo Dot di circa 31 Dollari, il che ha dato il via ai rumor sulla presunta vendita in perdita, dal momento che negli USA il colosso di Seattle lo propone agli utenti al prezzo di 30 Dollari.

Anche in Italia, però, Amazon è solita proporre offerte e sconti sugli Echo, che spesso vengono offerti anche a prezzi ultraconvenienti del 50% inferiori rispetto a quelli di listino.

Nella notte italiana davanti al Congresso degli Stati Uniti sono comparsi anche Tim Cook di Apple, Sundai Pichai di Alphabet e Mark Zuckerberg di Facebook nell'ambito della maxi audizione per fare lumi sulle attività dei giganti tech.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
4