Jeff Bezos: "Il National Enquirer minaccia di pubblicare mie foto di nudo"

Jeff Bezos: 'Il National Enquirer minaccia di pubblicare mie foto di nudo'
di

È semplicemente allucinante la denuncia lanciata da Jeff Bezos, patron di Amazon e uomo più ricco del mondo, con un post su Medium: stando a quanto dice, il tabloid National Enquirer lo starebbe ricattando con la minaccia di pubblicare sue foto di nudo.

Il post si intitola "No thank you, Mr. Pecker" ed è accompagnato da email piuttosto eloquenti: il tabloid avrebbe minacciato Jeff Bezos di pubblicare sue foto compromettenti assieme a Lauren Sanchez, con cui ha avuto una storia. Alcune di queste lo ritrarrebbero completamente nudo.

L'obiettivo del ricatto? Costringere Jeff Bezos a sospendere le indagini che aveva avviato per scoprire come il National Enquirer (e soprattutto perché) avesse confezionato un articolo dove veniva, per l'appunto, svelata la sua relazione con la Sanchez. Ma non solo, c'è un'altra richiesta di Pecker: fargli dichiarare pubblicamente di non aver in mano informazioni che farebbero pensare che quell'articolo fosse politicamente motivato. A finire nel mirino del tabloid gli investimenti sauditi che passano per la Casa Bianca, un caso che coinvolgerebbe pure Pecker e che è stato seguito anche dal Washington Post.

"Non voglio che foto private vengano pubblicate ovviamente", ha detto il proprietario di Amazon, Jeff Bezos. "Non voglio nemmeno partecipare alla loro nota routine fatta di ricatti, favori e attacchi politici e corruzione".

Si parla anche di Trump, amico dell'editore del National Enquirer David Pecker: "È evidente che alcune persone oggetto della copertura del giornale (il suo Washington Post ndr) pensino che io sia un loro nemico, Trump è una di queste".

FONTE: The verge
Quanto è interessante?
6