Juventus - Inter e la Serie A in chiaro per il Coronavirus? La Lega dice di nuovo no

Juventus - Inter e la Serie A in chiaro per il Coronavirus? La Lega dice di nuovo no
di

Dopo lo stop al campionato della scorsa settimana, a causa delle misure messe in campo dal Governo per frenare la diffusione del Coronavirus, la Serie A tornerà domani alle 12:30, per il recupero della 26esiima giornata. Come avvenuto sette giorni fa, nella riunione i ieri sera si è nuovamente parlato della trasmissione in chiaro dei match.

La proposta è arrivata dal ministro dello sport, Vincenzo Spadafora, ed ha scatenato reazioni a catena che hanno coinvolto le principali emittenti italiane. La Rai si è immediatamente fatta sotto e si è detta disponibile ad effettuare la trasmissione su Rai1. Mediaset invece ha proposto Canale 5, mentre Sky ha rinnovato la proposta di TV8 per il solo match tra Juventus ed Inter.

A stretto giro di campo, per restare in tema, è arrivata anche la risposta della Lega che ha nuovamente chiuso all'eventualità. Le motivazioni sono quelle di cui avevamo avuto modo di parlare la scorsa settimana. Il presidente infatti ha osservato che, il contratto firmato con le emittenti (Sky e DAZN) non prevede un'eventualità di questo tipo, che è sicuramente straordinaria. I vertici della Lega Calcio hanno sottolineato che sarebbe necessario un decreto del Governo, ma al momento l'Esecutivo sembra essere concentrato su altri aspetti.

Discorso diverso per la Lega C, che ha da poco annunciato che fino al 3 Aprile le partite saranno disponibili in chiaro sulla piattaforma Eleven Sports in maniera gratuita.

Quanto è interessante?
3
Juventus - Inter e la Serie A in chiaro per il Coronavirus? La Lega dice di nuovo no