Juventus-Lazio: come vedere la partita su Sky in 4K HDR

Juventus-Lazio: come vedere la partita su Sky in 4K HDR
di

Il calcio in TV si sta rinnovando. L’arrivo di DAZN prima e lo sbarco del 4K e dell’HDR su Sky poi, disponibile per la prima volta oggi nella Serie A con Juventus-Lazio, sono la punta dell’iceberg di un “sistema calcio” che quest’anno appare profondamente cambiato.

La tecnologia è entrata di prepotenza nella Serie A, e la trasmissione, oggi alle 18, della prima partita su Sky in 4K HDR ne è la conferma. Ma cosa serve per vedere la propria squadra preferita nella magia dell’altissima definizione?

Requisito fondamentale è essere in possesso di un decoder Sky Q, o nella variante Black o in quella Platinum, gli unici decoder a supportare la nuova risoluzione. Oltre a questo, è necessario avere attiva l’opzione Sky HD, dal costo di 6.40€ al mese. In questo modo è possibile vedere i contenuti 4K HDR inclusi nel proprio abbonamento.

Altrettanto importante è però avere un TV che supporti tutti gli standard richiesti. Oltre a un pannello 4K, il televisore deve anche essere compatibile con lo standard di trasmissione HLG, utilizzato dal decoder di Sky per veicolare il segnale. Per capire se il proprio TV è compatibile, l’unica soluzione è andare sul sito web del produttore del proprio TV e verificare nella scheda tecnica. In generale, molti dei modelli prodotti negli ultimi 2 anni includono questo standard, altri ancora sono stati aggiornati successivamente al lancio per essere resi compatibili. Importante è anche configurare correttamente il proprio decoder, nella schermata che potete vedere in calce a questo articolo, selezionando la risoluzione 2160p.

Se non conoscete gli standard 4K e HDR, potete leggere i nostri speciali dedicati ai seguenti link:

HDR+: cos'è, come funziona e come vedere il nuovo standard

Cos'è l'HDR e come viene usato nelle TV e nei videogiochi?

Ultra HD: Cos’è il 4K e come vederlo in Italia

Quanto è interessante?
5
Juventus-Lazio: come vedere la partita su Sky in 4K HDR