Kepler sta esaurendo il carburante. Si avvicina la fine dello storico telescopio spaziale

Kepler sta esaurendo il carburante. Si avvicina la fine dello storico telescopio spaziale
di

Il team che segue il telescopio spaziale Kepler ha avuto una conferma non piacevole, ma comunque attesa, dagli ultimi dati del telescopio: le sue performance nel puntare in una determinata direzione si stanno pian piano degradando. Gli addetti ai lavori hanno dovuto posizionare il satellite in una posizione di risparmio energetico.

Il 10 ottobre, la squadra di scienziati che segue la missione Kepler per la ricerca di esopianeti, riattiverà la sonda spaziale in modo che punti la sua antenna sulla terra per trasmettere gli ultimi dati al Deep Space Network. Purtroppo non c'è alcuna garanzia che questi dati giungano effettivamente sulla terra, in quanto non è chiaro quanto carburante sia rimasto a Kepler.

L'antenna di Kepler deve necessariamente allinearsi per puntare in direzione della terra affinché la sonda spaziale sia in grado di trasmettere dati. Per farlo, si sfruttano i piccoli propulsori di cui è dotato per orientare l'antenna nella direzione opportuna. Se l'operazione del 10 ottobre avrà successo, il team di ricercatori pianificherà il resto della missione per raccogliere più dati possibili.

L'ultima campagna di raccolta dati di Kepler, la campagna 19, è iniziata il 19 agosto e nei successivi 27 giorni la sonda ha osservato più di 30.000 stelle e galassie nella costellazione dell'Acquario, per scovare possibili esopianeti.

Anche se Kepler è prossimo allo spegnimento, i dati che ha raccolto continueranno ad essere studiati e riesaminati dagli scienziati nei vari centri di ricerca adibiti. In ogni caso, la morte del telescopio spaziale lanciato il 7 marzo 2009 non lascerà un buco nella ricerca astronomica: il suo successore ideale TESS è già operativo. Nei nostri speciali troverete tutti i dettagli al riguardo.

FONTE: phys
Quanto è interessante?
11

Acquista il puzzle 3D della Stazione Spaziale Internazionale su Amazon.it e divertiti a costruire il modellino della ISS!