Kirin 990 potrebbe essere il primo SoC consumer prodotto tramite EUV

Kirin 990 potrebbe essere il primo SoC consumer prodotto tramite EUV
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Kirin 980 è in circolazione solamente da pochi mesi, ma sembra proprio che in casa Huawei non si vogliano adagiare sugli allori. Infatti, a quanto pare le prime fasi legate alla produzione del prossimo processore proprietario della società cinese (Kirin 990) sono già concluse ed esso sarebbe prodotto tramite litografia ultravioletta estrema (EUV).

In particolare, stando anche a quanto riportato dai colleghi di Gizchina, Huawei sta cercando di superare i big del settore (Qualcomm, Apple, MediaTek e Samsung) in quanto a prestazioni offerte dai propri processori e sembra aver trovato il modo per farlo. Infatti, il colosso cinese, oramai diventato il secondo cliente di TSMC (Taiwan Semiconductor Manufacturing Company), ovvero la più grande fabbrica indipendente di semiconduttori al mondo, avrebbe chiesto direttamente a quest'ultima azienda di realizzare il primo processore al mondo prodotto tramite litografia ultravioletta estrema (EUV).

Se confermato, si tratterebbe probabilmente del più grande investimento in tal senso da parte di Huawei. Pensate che il colosso cinese ha dichiarato in passato di aver speso oltre 300 milioni di dollari per il progetto legato al SoC Kirin 980 con processo produttivo a 7nm. Quest'ultimo avrebbe richiesto 36 mesi di lavoro. Attualmente TSMC lavora ancora su queste misure, ma a quanto pare presto potrebbe introdurre il processo produttivo a 7nm di seconda generazione (N7 Plus), basato proprio su EUV. La produzione di massa dovrebbe partire già nel primo trimestre del 2019.

La litografia ultravioletta estrema (EUV) è una tecnologia di prossima generazione che usa lunghezze d'onda nell'ultravioletto estremo. Stando a diverse fonti, questa dovrebbe essere presto utilizzata anche da Samsung e Intel, anche se a quanto pare Huawei vuole anticipare tutti.

Quanto è interessante?
1
Kirin 990 potrebbe essere il primo SoC consumer prodotto tramite EUV