L'AGCOM dà il via libera alla separazione della rete TIM. Lancio previsto a Gennaio

di

Giornata storica per TIM. Nella giornata di ieri, infatti, il consiglio dell'AGCOM ha dato il via libera al progetto di scorporo della rete, di cui avevamo parlato anche negli scorsi mesi.

Il Garante, dopo aver letto tutta la documentazione inviata dall'operatore telefonico, ha "ritenuto che il progetto di separazione legale della rete di accesso possegga i requisiti di ammissibilità (in relazione alla non manifesta irragionevolezza) richiesti dal BEREC per l’avvio della procedura di analisi di mercato coordinata prevista dall’art. 50 ter del Codice delle comunicazioni elettroniche".

A questo punto l'Autorità sottoporrà alla consultazione pubblica nazionale lo schema unitario di provvedimento di analisi del mercato dell'accesso che include il progetto di separazione della rete TIM.

Ovviamente soddisfatto l'amministratore delegato della compagnia, Amos Genish, il quale ha affermato a Il Sole 24 Ore che "la decisione dell'Agcom di ieri sulla separazione della rete "e' una pietra miliare, importante per noi per raggiungere la deadline di finalizzare il processo entro fine anno e lanciare la Netco a inizio gennaio".

Il progetto di scorporo della rete rappresenta una delle aree su cui sta puntando maggiormente l'amministratore delegato. E seppur tra qualche polemica, la compagnia sta procedendo a passo spedito verso la realizzazione dei propri piani. L'ok dell'AGCOM rappresenta un passo in avanti significativo, a riguardo.

FONTE: AGCOM
Quanto è interessante?
5