L'allarme di Elon Musk: "l'intelligenza artificiale diventerà un dittatore immortale"

di

Elon Musk, insieme al compianto Stephen Hawking, è stato tra coloro che hanno richiesto più frequentemente una regolazione per l'intelligenza artificiale, al punto che è arrivato a definirla più pericolosa delle armi nucleari. L'amministratore delegato di SpaceX ed Elon Musk è tornato sulla questione, lanciando un altro allarme.

Secondo Musk, infatti, la superintelligenza potrebbe creare un "dittatore immortale". E' questo il nuovo allarme lanciato dall'eccentrico amministratore delegato d'azienda sudafricano, arrivato nel corso di un documentario registrato dal regista americano Chris Paine.

Musk ha affermato che lo sviluppo della supertintelligenza da parte di una società o di qualsiasi organizzazione potrebbe portare ad una forma di intelligenza artificiale in grado di governare il mondo. "Il futuro meno spaventoso che riesco ad immaginare è quello in cui abbiamo almeno un'IA democratizzata, perchè se una società o un piccolo gruppo di persone riesce a sviluppare una superintelligenza digitale divina, questa potrebbe conquistare il mondo" sono le dichiarazioni di Musk.

Il documentario di Paine esamina anche una serie di esempi d'IA, tra cui le armi autonome, una tecnologia di Wall Street ed algoritmi che esaminano le notizie false, ma ne trae anche esempi culturali, come il film del 1999 "The Matrix" o "Ex Machina" del 2016.

Musk ha citato DeepMind di Google come esempio di azienda che cerca di sviluppare una superintelligenza. Nel 2016, come vi abbiamo raccontato su queste pagine, AlphaGo, un programma sviluppato dalla compagnia, ha battuto mondiale di Goo Lee Se-Dol, il che ha rappresentato una pietra miliare significativa, dopo che il computer di IBM Deep Blue ha sconfitto il campione mondiale di scacchi Gerry Kasparov nel 1997.

Il CEO di Tesla ha affermato che "il sistema DeepMind può vincere in qualsiasi gioco: può battere le persone in tutti i giochi originali Atari. E' super umano, gioca tutti i giochi a velocità super in meno di un minuto".

Elon Musk ha sottolineato come "l'intelligenza artificiale non deve essere malvagia per distruggere l'umanità. Se ha un obiettivo e l'umanità anche, distruggerà gli esseri umani come una cosa ovvia, senza nemmeno pensarci e senza rancore. E' come se, mentre stiamo costruendo una strada e troviamo un formicaio. Anche se non odiamo le formiche, lo distruggiamo lo stesso per il semplice fatto che stiamo costruendo solo una strada".

FONTE: CNBC
Quanto è interessante?
7