L'allarme di Jack Ma a Davos: "la tecnologia porterà alla terza guerra mondiale"

L'allarme di Jack Ma a Davos: 'la tecnologia porterà alla terza guerra mondiale'
di

E' in corso a Davos in questi giorni il World Economic Forum, nel corso del quale il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, ha annunciato nuovi investimenti da parte di Apple in Italia. Sono arrivate anche dichiarazioni di allarme dal fondatore di Alibaba, Jack Ma.

Dalla cittadina svizzera infatti il miliardario ha lanciato un avvertimento non solo al settore della tecnologia, ma anche al mondo intero. Ripercorrendo la storia recente infatti Ma si è detto certo del fatto che la tecnologia possa portare alla terza guerra mondiale: "la prima guerra mondiale è scoppiata a causa della prima rivoluzione tecnologica. La seconda a causa della seconda rivoluzione tecnologia. Adesso noi stiamo vivendo la terza rivoluzione tecnologica: ci stiamo arrivando" è la preoccupante frase, per altro già pronunciata negli scorsi anni dallo stesso Ma e prontamente smontata e criticata da esperti di geopolitica, analisti e storici.

La posizione del filantropo cinese però non è in alcun modo isolata: a più riprese Elon Musk di Tesla e SpaceX si è detto preoccupato per i recenti progressi della tecnologia, soprattutto nel campo del machine learning e dell'intelligenza artificiale. Questi due campi, secondo Ma, potrebbero essere le chiavi che porteranno allo scoppio del terzo conflitto mondiale.

Quanto è interessante?
8