L'amministrazione Obama pensa ad un codice ID per l'accesso ad internet

di

Arriva dalla casa bianca una nuova proposta che potrebbe scombussolare non di poco l'accesso ad internet negli Stati Uniti d'America. La Camera di Commercio ha infatti pensato di assegnare, ad ogni cittadino residente un codice ID unico per poter navigare in rete. Come una sorta di patente di guida, la tessera dovrebbe eliminare la necessità di utilizzare password per accedere ai vari servizi, anche se l'iniziativa appare ancora poco chiara. I dettagli sull'argomento sono ancora abbastanza fumosi, ed il rischio del il codice univoco diventi un mezzo per monitorare gli internauti è un fattore assolutamente da non tralasciare. Il segretario al Commercio USA Gary Locke, in una conferenza stampa, si è affrettato a negare il pericolo che una simile misura possa eventualmente costituire uno strumento di controllo da parte del governo. Sarà davvero così?

Quanto è interessante?
0