L'annuncio di Google: "Android è sicuro quanto iOS"

di

Nella giornata di oggi Google ha pubblicato il quarto rapporto annuale sulla sicurezza di Android. Il documento, disponibile a questo indirizzo contiene delle interessanti indicazioni ed informazioni sul sistema operativo mobile, ma alcuni siti che hanno avuto modo di analizzarlo a fondo hanno pubblicato i punti salienti.

Il deep learning, evidentemente, sta svolgendo un ruolo fondamentale nella protezione dei dispositivi Android. A maggio scorso, infatti, la società ha annunciato Google Play Protect, uno "sportello unico" per la suite di servizi di sicurezza targati Google e rivolti ad Android. L'apprendimento automatico ha rilevato il 60,3 per cento di tutte le applicazioni potenzialmente dannose all'interno del Play Store, un numero che secondo Google continuerà ad aumentare.

Cade anche il mito di Android meno sicuro di iOS. Nel 2016, la probabilità di scaricare un'app potenzialmente dannosa dal Play Store era dello 0,04 per cento. Google ha ridotto il numero alla metà, e nel 2017 il dato parla dello 0,02 per cento. Un miglioramento impressionante!

Attualmente esistono a livello mondiale due miliardi di smartphone Android, e Google sottolinea come garantire che tutti abbiano il software più recente con le funzionalità di sicurezza aggiornate sia una grande sfida. "Nel 2017, abbiamo aumentato il numero di dispositivi Android che hanno ottenuto la patch di sicurezza di oltre il 30 per cento" afferma il report, in cui Google sottolinea di essere al lavoro per incrementare questo dato.

Google si è detto felice per l'attuale stato di sicurezza di Android, al punto che il capo del settore, David Kleidermacher, ha affermato che il sistema operativo mobile è sicuro quanto la concorrenza (rappresentata da iOS). Il programma di bug bounty evidentemente sta dando i propri frutti, dal momento che si tratta di un sistema open source.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
3